Cerca nel blog

martedì 18 ottobre 2011

Tanti dicono che se ne andranno ma purtroppo restano



L’ultimo è il caso di Marco Pannella che ha detto di voler chiedere asilo politico alla Mongolia.
Anche lui dice di volersene andare come già in passato ha fatto Walter Veltroni che prometteva di andare in Africa.
Il fatto è che sono promesse da marinaio: alle parole non seguono i fatti.
Ovviamente noi siamo dispiaciuti che non si tenga fede alla parola data ma d’altra parte non è bello voler il male altrui.
L’Africa ha già un sacco di problemi perché dargliene altri. E la Mongolia è un paese tranquillo perché mandargli un guastatore in servizio permanente effettivo? Uno che protesta a prescindere e che passa da destra a sinistra e da sinistra a destra con la leggerezza di una trottola? A proposito adesso con chi sta?
Noi in fondo siamo abituati sia ai fresconi che hai tromboni. Siamo Mitridatizzati. Gli altri no. Per loro sarebbe uno shock.

Nessun commento:

Posta un commento